HOMO TROPICUS

1

Per comprendere appieno perché la frutta sia l’alimento specifico della specie umana è necessario capire anche qual è il suo habitat specifico, dato che l’alimentazione specifica è un elemento, seppur centrale, dello stesso habitat specifico.

L’essere Umano e metabolismo glucidico, il Fruttosio

10400038_816667835013135_1070226911463063342_n

Noi siamo l’unica Specie Animale ad avere un metabolismo glucidico perfettamente compatibile con un solo, esclusivo, tipo di Carboidrato, il Fruttosio, che ha sempre 6 atomi di carbonio come il glucosio (che, invece, sotto forma di Amido, è tipico del metabolismo dei semi e di molte verdure) ma ha una struttura periferica infinitamente più metabolicamente efficiente e salutare.

Scoperta shock: la mela distrugge cellule tumorali piu’ dei farmaci chemioterapici!

10477417_645446665544566_9211069690447938526_n

La ricerca è recentissima ( http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23511050 Giugno 2013 ) e arriva dall’università di Xi’an in Cina, dove alcuni ricercatori e medici hanno sperimentato delle sostanze contenute nella mela nella cura di un carcinoma umano del colon e con grande sorpresa hanno constatato che gli oligosaccaridi delle mele sono stati in grado di uccidere più cellule cancerogene del miglior farmaco chemioterapico conosciuto contro il tumore del colon.

Equilibrio Acido-Base

acideobase

Il nostro Organismo è un sistema materiale formato da innumerevoli miliardi di miliardi di unità strutturali.
Ognuna di esse ovviamente non è messa lì a caso, ma ha un suo ruolo ben preciso ed addirittura dettagliato, in ogni attimo e posizione, nell’intera giornata. Ma ogni unità strutturale può svolgere il suo ruolo all’interno dell’Organismo solo ed esclusivamente se all’interno di quest’ultimo vi è un particolarissimo Equilibrio, chiamato appunto Equilibrio Acido-Base.

Perche’ la frutta acida non fa bene?

213

Cibi con troppo Acido Citrico (Limoni, Arance, Mandarini, Pompelmi, Pomeli, Ananas, Kiwi ecc.) demineralizzano il corpo lentamente e subdolamente, facendotene accorgere quando è troppo tardi, nel corso degli anni, erodendo ossa denti, tessuti di ogni tipo in modo molto graduale… altro che alcalinizzare.. deposita un pò di acido citrico sul marmo e vedrai se non erode pure quello.

Convegno 29/3/2014 Omegna (VB) – Nutrizione p3M (Fruttarismo SOSTENIBILE)

29/3 libreria UBIK – Conferenza di Max gaetano organizzata da http://verdivco.blogspot.it grazie anche a Patrizia 🙂
LEGGI: Per scaricare il LIBRO INTERO cliccare qui
Vdeo riproducibilee ricaricaribile SOLO da persone con un minimo di etica….che conoscano l’ABC della lingua italiana per poter leggere quanto segue: questo canale nasce ANCHE per divulgare l’enorme mole di lavoro di david icke e per diffondere il FRUTTARISMO SOSTENIBILE 3M …x RIPRODURRE questo video, o parti di esso, CITARE LA FONTE nella PRIMA RIGA della descrizione del video e mettere BEN VISIBILE il link a questo canale con la dicitura ‘ video tratto dal canale DAVID ICKE MEETUP x il fruttarismo SOSTENIBILE www.youtube.com/user/IckeItaliaMeetup ‘ …se a riprodurre il video è il canale di albamed, deve scrivere non solo nella descrizione del video ma anche all’interno del titolo la dicitura ‘video david icke meetup FRUTTARISMO 3M’

► Parte 1 di 3:

► Parte 2 di 3:

► Parte 3 di 3:

La vendita di mele nel mondo ha superato quelle di arance (grazie alla Cina salutista)

10665861_10205103381249042_6231480604684144599_n

Gli effetti delle campagne di Pechino sul mercato mondiale. In America le spremute in calo del 40% in 15 anni.
Si dice che una mela al giorno tolga il medico di torno. Sarà per questo che la vendita di mele nel mondo ha superato quelle di arance. Un dato sorprendente. Perché, come spiega The Economist , che al trend ha dedicato un articolo, per molti decenni l’arancia è stato uno dei frutti più popolari e consumati sul Pianeta.
Il merito di questo sorpasso ha un nome: Cina. Sarebbero infatti i cinesi, maggiori produttori di mele al mondo (su 70 milioni di tonnellate almeno la metà viene coltivata nella terra dei Mandarini) ad aver impresso l’accelerata.