FRUIT FESTIVAL

Fruit Festival 2017, in terra di Salento, all’insegna della rivoluzionaria cucina carpotecnica (fruttariana), di conferenze, incontri, biodanza e tanta allegria.

Se volete, chiamatela… costipazione

Il nostro corpo è predisposto, dal punto di vista anatomico e fisiologico, per scambiare con l’ambiente fondamentalmente solo: aria, tramite naso e pelle, luce solare tramite occhi e pelle; cibo (ovviamente solo frutta), tramite la bocca. Tutto il resto è materiale xeno-biologico (cioè, estraneo alla nostra biologia) e tanto meno può entrare nel nostro organismo impunemente da strutture anatomiche non predisposte (come le punture intramuscolo o nelle vene). Tutto questo dovrebbe essere logico ed evidente per qualsiasi persona dotata di intelletto e di buon senso (insommasana di mente)

La dittatura del vibrione

Il nostro corpo è predisposto, dal punto di vista anatomico e fisiologico, per scambiare con l’ambiente fondamentalmente solo: aria, tramite naso e pelle, luce solare tramite occhi e pelle; cibo (ovviamente solo frutta), tramite la bocca. Tutto il resto è materiale xeno-biologico (cioè, estraneo alla nostra biologia) e tanto meno può entrare nel nostro organismo impunemente da strutture anatomiche non predisposte (come le punture intramuscolo o nelle vene). Tutto questo dovrebbe essere logico ed evidente per qualsiasi persona dotata di intelletto e di buon senso (insommasana di mente)

La mente, fuori uso.

Qualsiasi essere vivente che vive lontano dalla natura può essere solo un sopravvissuto. La civiltà è quel mondo artificiale, che non ha ormai più niente di naturale e che nasce dalla perdita delle condizioni fondamentali per l’esistenza autentica.

16-17-18 Giugno FRUTTEMBERG in SALENTO (Lecce)

FRUTTEMBERG IN SALENTO 16-17-18 Giugno 2017

Presso l’Agriturismo Salento “Villa Conca Marco” – Vernole (Lecce)

A partire da soli 120 euro a persona
Allegria e benessere tra le braccia di madre natura

Per la prima volta avremo il Fruttemberg , in terra di Salento, all’insegna della rivoluzionaria cucina carpotecnica (fruttariana), di conferenze, incontri e tanta allegria.

REQUIEM PER IL CARNISMO

Ovvero come la necrofagia animale ha i giorni contati di Fabrizio Dresda Nonostante le numerose evidenze scientifiche che mostrano inequivocabilmente i danni fisiologici ed ambientali del consumo di carne, una fetta consistente della opinione pubblica e della comunità scientifica, sicuramente a causa dell’assuefazione alla necrofagia, continua a bandire la necessità …

Continua a leggere..

Colpirne uno, per educarne cento

Risposta a “Il falso mito dell’uomo frugivoro” di Fabrizio Dresda Sulla rete girano spesso articoli senza arte nè parte sull’argomento fruttarismo, di conseguenza per una corretta divulgazione dell’argomento e per la futura salute mentale degli utenti ci impegniamo a scegliere un articolo esemplare di mala e sconnessa informazione, animati dall’intento …

Continua a leggere..

Impostazione fruttariana MDA: CONCLUSIONE della cena con PLATANO col FRULLATONE doppio

Una cena fruttariana in impostazione alimentare MDA o MMA quando NON si utilizza il platano prevede la FONDAMENTALE chiusura della suddetta cena con il consumo da una a tre banane medio-grandi per tutti i motivi spiegati nel famoso testo scientifico ‘Specie Umana: Progetto 3M’ a cominciare dal consentire l’unica ottimale digestione specialmente di proteine e grassi fino alla presenza dei fitocomplessi glucidici (zuccheri semplici circondati dal relativo fitocomplesso) adatti sia ad un sonno ristoratore sia ad una grande energia mattutina del giorno successivo